GUARDA IL VIDEO

I falsi miti della dieta vegana - 4: la carenza di omega 3

La bufala degli omega 3 nella dieta vegana

I fautori della dieta vegana, suggestionati da sedicenti esperti, sostengono che per evitare di incorrere nella carenza di acidi grassi omega 3 a catena lunga (EPA e DHA), i più utili per la salute, basta consumare noci, semi di lino e semi di chia, che contengono omega 3 a catena più corta.

Il corpo, dicono, è del tutto in grado di produrre EPA e DHA a partire da questi ultimi, attraverso una via di bioconversione endogena.

Leggendo No Vegan, il nuovo libro di Luca Avoledo (Sperling & Kupfer), capirete come quello della facile copertura del fabbisogno di omega 3 non sia che l'ennesimo dei tanti falsi miti che gravitano attorno alla dieta vegana e perché le cose non stiano esattamente così.